2020: ecco tutte le date degli ingressi gratuiti ai musei

musei gratis roma


Roma è una città ricca di storia, monumenti e luoghi interessanti da visitare. Ovviamente, ad una città come la Capitale, non mancano musei bellissimi e molto piacevoli da vedere.

Ciò che forse tantissimi visitatori non sanno è che sono disponibili diversi musei gratuiti tutto l’anno, mentre molti altri lo sono in determinate date. In questo articolo vedremo nel dettaglio quali saranno le date per l’anno 2020 in cui poter visitare gratuitamente i musei di Roma.

Il “miBACT”, ad esempio, è un’iniziativa interessante dove sono previste diverse aperture domenicali di importanti musei in tutta Italia, Roma compresa quindi, con ingresso rigorosamente gratuito.

L’elenco delle strutture che aderiscono all’iniziativa è presente sul sito dei Beni Culturali suddiviso per regioni e province.

Tuttavia, anche se non si trovano in questa lista, a Roma sono presenti anche musei che sono permanentemente gratuiti ed altri che lo sono in determinati periodi o giorni del mese e dell’anno.

Tra i musei gratuiti di Roma troviamo il “Museo Napoleonico” dentro Palazzo Primoli, la casa-studio di Pirandello e il “Museo della Liberazione”. L’iniziativa “Io vado al Museo”, sostenuta sempre dal “MiBACT” permette di visitare numerosi musei e siti archeologici gratuitamente ogni prima domenica del mese del 2020 da ottobre a marzo.

Nello specifico tra le domeniche ad ingresso libero ci sono il 3 novembre 2019, il 1 dicembre 2019, il 5 gennaio 2020, il 2 febbraio 2020 ed il 1 marzo 2020. Prima di effettuare la visita, è opportuno controllare l’effettiva apertura della struttura con una telefonata.



I “Musei Vaticani” possono essere visitati gratuitamente ogni ultima domenica del mese. L’orario è dalle 9 alle 14 con ultimo ingresso consentito alle 12.30.

Tuttavia, se l’ultima domenica di un determinato mese coincide con una festività l’ingresso sarà normalmente a pagamento.

Il Colosseo, invece, può essere visitato gratuitamente tutte le prime domeniche di ogni mese. Non ci sono più scuse per non farsi trasportare dall’arte, dalla storia e dalla cultura ora che conosciamo le date precise in cui visitare i musei sfruttando l’ingresso libero.

Nonostante i musei più famosi, nella città di Roma moltissimi altri sono interessanti e ad ingresso libero sempre. Tra questi troviamo ad esempio il museo dedicato allo scrittore Henrik Chistian Andersen, il Museo della Zecca Italiana, l’Istituto Centrale per la Grafica e molte altre strutture.

Visitare Roma non significa soltanto perdersi tra le strade, i vicoli ed i monumenti della Città Eterna, ma anche effettuare strepitose visite alla scoperta di musei e siti archeologici dal profondo interesse storico, artistico e culturale.

Se poi si riesce a risparmiare anche qualche soldino grazie agli accessi gratuiti, la visita sarà ancora più piacevole e soddisfacente.

Andando sul sito www.romabbella.com è possibile raccogliere informazioni interessanti su musei, siti archeologici ed altri luoghi da non perdere per includerli assolutamente nel proprio itinerario. Sono disponibili idee per tutte le tasche e itinerari che variano anche a seconda dei giorni a disposizione che si hanno per visitare la città.

 



Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per garantirvi una esperienza di utilizzo ottimale. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll, ...) comporta l'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi