Carta Hype: cos’è e come funziona



Molte delle carte prepagate emesse durante gli ultimi anni, al fine di semplificare le azioni di pagamento, come gli acquisti online, i moderni sistemi via mobile, ecc, richiedono tuttavia una procedura burocratica prima di poter essere utilizzate. In molti casi sarà necessario compilare degli appositi moduli, inserendo tutti i dati anagrafici relativi all’intestatario, presentando un documento di identità e codice fiscale in corso di validità, oltre alla quota di spesa prevista per l’attivazione della nuova carta prepagata. Infine, molto di frequente, per ricaricare una carta prepagata occorre spendere fino a 2 euro di imposte oltre alla cifra che decideremo di inserire sul conto virtuale.

A fronte delle lunghe procedure burocratiche e delle spese extra sui costi di ricarica, alcune aziende si stanno muovendo in una direzione “smart” per consentire ai propri clienti opportunità sempre più vantaggiose e veloci.

 

CARTA PREPAGATA HYPE MASTERCARD

Una delle carte prepagate di ultima generazione è Hype, associata al circuito Mastercard, una carta monetaria virtuale che permette di gestire il proprio conto attraverso lo smartphone.

La vera peculiarità della carta prepagata Hype consiste in un’attivazione, gestione e utilizzo dal dispositivo smartphone senza la necessità di percorrere i comuni iter burocratici. In più, grazie alla nuova tecnologia, con Hype è possibile pagare presso i negozi fisici senza il bisongno di mostrare fisicamente la carta.

Per attivare la carta Hype è sufficiente fare richiesta e attendere il suo invio all’indirizzo della sede del proprio domicilio, mentre disponendo di un codice IBAN potranno essere effettuati bonifici da un conto corrente, accettando invii di denaro e pagamenti verso altre carte dello stesso circuito Visa/Mastercard e prelevando denaro dai circuiti “QuiMultibanca”, presso lo sportello bancomat.



Per richiedere la carta prepagata Hype basta collegarsi al sito ufficiale, compilare i dati anagrafici richiesti, inserire le fotografie relative al documento di identià o patente, con validità in corso. Al momento dell’invio occorreranno circa trenta minuti per elaborare la richesta da parte di Hype, dopodiché risulta già possibile effettuare acquisti online, scambiare somme di denaro, ricaricare i dispositivi mobili, effettuare bonfici. La prepagata fisica sarà recapitata in seguito alle tempistiche di invio, a seconda dell’area geografica (da 4/5 giorni ad un massimo di una settimana).

Tra gli altri servizi resi disponibili dalla carta prepagata Hype si trova l’opzione di un limite badget, che permette all’utente intestatario di impostare una sorta di limite blocco dei fondi in deposito sul conto monetario virtuale. L’applicazione di Hype invierà un avviso automatico in prossimità dell’avvicinamento al budget limite impostato.

Il piano Hype base gratuito prevede la possibilità di ricaricare un importo massimo di 2.500 euro annui, per una somma non superiore alle 500 euro di ricariche giornaliere, stesso tetto previsto per il ritiro presso gli sportelli ATM.

Sottoscrivendo invece il piano HYPE Plus, con unabbonamento mensile pari a 1 euro, si potrà ricaricare fino a  50.000 euro all’anno, con un massimo di ricarica giornaliera pari a 4,990 euro, con un tetto massimo di 500 euro sui prelievi giornalieri presso gli sportelli ATM.

L’applicazione di Hype, dove è possibile registrarsi gratuitamente, è presente per iOS, Android, Pc e Mac.



Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per garantirvi una esperienza di utilizzo ottimale. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll, ...) comporta l'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi