Cellule ed Energia, cos’è l’ATP, Adenosintrifosfato

Cellule ed Energia, cos'è l'ATP, Adenosintrifosfato


Da quali parti è formato l’organismo umano? Quali sono i principali organi che i principali tessuti? Che cosa significa struttura? E funzione? A che cosa serve il rivestimento? A che cosa serve il sostegno? Che cos’è e come è formato l’apparato locomotore?

Struttura e Funzioni del Corpo Umano

Osservando la struttura le funzioni del corpo umano potremo comprendere meglio come esso sia giunto ad affermarsi sulla terra come specie dominante.

L’homo sapiens, ossia la specie alla quale noi apparteniamo, e un mammifero bipede (che cammina su due piedi, sugli arti posteriori) con posizione eretta. Nessun altro mammifero si sposta camminando sugli arti inferiori.

L’uomo, inoltre, alla mano prensile, con il pollice opponibile alle altre dita, un cervello voluminoso in rapporto al corpo e una vita sociale complessa. L’uomo è formato di cellule, un sistema di scambi chimici assai complesso, ma altamente organizzato, se, per svolgere le varie attività, ha bisogno di energia.

Funzioni della Cellula

La cellula è un sistema complesso che richiede molte operazioni differenti specializzate, così come in una catena di montaggio c’è bisogno del lavoro di molti operatori che svolgono mansioni diverse, ma il prodotto finale e unico.

Una cellula, per vivere, ha bisogno di energia: per assumere le sostanze, per disporle, al suo interno, in un determinato ordine, per eliminarle. L’energia serve per la sintesi delle proteine e per la duplicazione del DNA.



Cos’è l’ATP?

Il flusso di materia ed energia che proviene dall’ambiente esterno penetra nell’ambiente interno, il quale, a sua volta, emette nell’ambiente materia, energia e informazioni. Quando questo flusso cessa sopravviene la morte. La molecola dell’ATP (adenosintrifosfato) è formata da una molecola azotata (un nucleotide), uno zucchero e tre gruppi fosforici. Quando si spezza uno dei legami fra i gruppi fosforici si libera energia.

Ma dove la cellula ricava questa energia? Chi gliela fornisce? Come tu sai, gli sportivi, che richiedono proprio organismo prestazioni particolari, assumono spesso zollette di zuccheri vari.

Questo perché l’energia si ricava soprattutto dagli zuccheri e, in particolare, dal glucosio. Il motore della cellula brucia zuccheri in vario modo, ma soprattutto con la respirazione cellulare che avviene nei mitocondri della cellula, considerati per tale motivo le centrali energetiche delle cellule.

La respirazione è un processo che avviene continuamente: la sua interruzione provoca la morte della cellula. Tutte le attività della cellula sono sotto il controllo del DNA e avvengono per opera dell’energia. Le molecole dell’ATP sono la più importante fonte di energia.

In esse, infatti, la cellula è in grado di immagazzinare una certa quantità di energia che può essere liberata ogni qualvolta ce n’è bisogno. La respirazione della cellula consiste pertanto nell’assorbimento di ossigeno e nella trasformazione del glucosio in anidride carbonica e acqua con formazione di 36 molecole di ATP. L’ATP è quindi necessario per trasferire energia all’interno della cellula.



Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per garantirvi una esperienza di utilizzo ottimale. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll, ...) comporta l'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi