Come Scegliere il Materasso Giusto



Come scegliere il materasso giusto

Dormire bene è importantissimo per poter svolgere tutte le attività durante il giorno e per non sentirsi affaticati, perciò è necessario scegliere il materasso giusto se vi state trasferendo in una casa nuova oppure se è arrivato il momento di cambiarlo. In quest’ultimo caso, non c’è una durata fissata per il materasso, generalmente si indica la durata massima in 10 o 15 anni, comunque sarà necessario cambiarlo quando ormai non offre più il giusto supporto, oppure è sformato e non riuscite più a dormire correttamente.

 

Come Scegliere il Materasso Giusto

 

Come comprarlo. Passeremo poi a identificare i principali tipi di materasso in commercio, ma prima tenete a mente due regole importanti. La prima, se scegliete il materasso in un negozio, è quella di chiedere di provarlo. Normalmente pochi ci pensano, oppure si ha timore nel chiedere al negoziante, ma è indispensabile capire, oltre che sentire le spiegazioni, come “funziona” quello specifico materasso per voi. Per cui, se acquistate il materasso in negozio, chiedete di provarlo e appoggiatevi per qualche minuto, in modo da comprendere se può andare bene per le vostre esigenze. L’altra regola, se comprate online, è non farvi abbagliare da offerte troppo convenienti. Le truffe anche per questi prodotti sono frequenti, perciò meglio spendere un po’ di più ma essere certi di avere scelto il materasso giusto.



I materassi più comuni sul mercato. Sono tre i tipi di materasso più comuni che potete trovare sul mercato: a molle, in memory foam e in lattice. Per quanto riguarda quello a molle, il rivestimento può essere fatto con materiali vari, tra cui anche il lattice e il memory foam. Tra i vantaggi di questa tipologia di materasso c’è la grande varietà tra cui scegliere e la disponibilità di modelli per ogni budget, tenendo sempre presente la regola del non puntare al risparmio assoluto, perché si potrebbe incappare in una truffa. Offrono una buona rigidità, sono quindi adatti a tutti e in particolare a chi soffre di qualche patologia (come il mal di schiena) o ha qualche chilo in più e nel materasso cerca il comfort unito alla praticità nel girarsi e alzarsi dal letto.

Materassi in memory foam. Questa tipologia di materasso si realizza grazie a particolari schiume e sono noti per adattarsi perfettamente alla forma che il corpo assume durante la notte. Attutiscono i movimenti e contribuiscono ad alleviare dolori vari, l’unico punto negativo è che possono far percepire molto calore, infatti il memory foam segue la forma del corpo anche grazie alla sua temperatura.

Un altro tipo di materasso è quello in lattice, in gomma che può essere sintetica o naturale, che come vantaggio forniscono un supporto uniforme e maggiore del memory foam (agisce infatti con una spinta che è contraria a quella del corpo mentre dorme) ottimo per tutti, specialmente per quelle persone che non vogliono un materasso rigido per la stanza da letto.

Quindi per scegliere il materasso giusto sarà necessario tener presente in primis delle vostre esigenze, se volete un materasso più o meno rigido, ma anche se soffrite di mal di schiena, dolori o patologie che richiedono un tipo specifico di materasso, poi ricordare di provarlo e infine valutare il prezzo, confrontandolo con lo stesso tipo di materasso magari in vendita in più negozi e, se non lo ritirate voi, ricordatevi che dovrete pagare anche trasporto e consegna, anche se lo acquistate online, non ottimale per la regola del provare prima, a meno che non si possa eventualmente restituire.



Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per garantirvi una esperienza di utilizzo ottimale. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll, ...) comporta l'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi