Come strutturare un blog per la SEO

come strutturare un blog per la SEO


Vuoi che il tuo blog venga indicizzato correttamente?

Desideri che i tuoi articoli e il tuo sito web vengano posizionati tra i primi risultati di ricerca di Google?

Se la risposta è sì, dovrai prestare particolare attenzione alla struttura del tuo sito o blog, curando in modo particolare gli aspetti della SEO.

Ma cos’è la SEO e perché è così importante?

Scoprilo continuando a leggere questo articolo.

Cos’è la SEO?

Abbiamo detto che investire tempo sull’ottimizzazione della SEO del sito è essenziale per permettere al tuo sito o blog di essere indicizzato correttamente e apparire tra i primi risultati di ricerca. Ma cos’è esattamente la SEO?

Sbirciando su Wikipedia (link), avrai sicuramente notato che SEO altro non è che l’acronimo di Search Engine Optimization, ovvero ottimizzazione per i motori di ricerca.

In sostanza, le SEO rappresenta tutte quelle strategie e attività che servono per migliorare la quantità e la qualità del traffico che arriva sul tuo sito.

Lo scopo è quello di far apparire i tuoi contenuti tra i primi risultati organici della SERP (Search Engine Results Page), ovvero le pagine che si creano nel momento in cui un utente effettua una ricerca su Google, Bing, Yahoo, etc.

Il vantaggio è chiaro: con una buona ottimizzazione SEO riuscirai a farti notare o far notare i tuoi prodotti o servizi al tuo potenziale pubblico o cliente, senza investire denaro in pubblicità.

Come ottimizzare un sito web a livello SEO?

Ma veniamo al dunque: nelle prossime righe scoprirai come si ottimizza un blog sotto il profilo SEO.

Creare un blog con un approccio SEO, impone di prestare attenzione a due aspetti fondamentali: la struttura del sito stesso e i contenuti.

La struttura riguarda aspetti tecnici che fanno riferimento al dominio, quindi al codice HTML e al server. Un sito lento nel caricamento oppure sviluppato in maniera errata, verrà molto più difficilmente indicizzato rispetto ad un sito veloce e con una mappa chiara e funzionale.

Il secondo aspetto invece, abbiamo detto che riguarda i contenuti, sia testuali che visivi. In questo caso parliamo di SEO on-page.



La prima regola indiscussa è quella di creare contenuti interessanti e di qualità per il tuo pubblico. I motori di ricerca sono sempre più abili nel saper riconoscere se un contenuto è effettivamente utile e aggiunge valore a chi lo legge o meno.

È importante prestare attenzione allo stile espositivo ed evitare di cadere nell’errore di creare testi con forzature per inserire keywords a tutti i costi.

Le keywords (o parole chiave) sono un altro aspetto fondamentale per l’ottimizzazione di un sito web in ottica SEO.

In primo luogo dovrai fare una ricerca specifica per identificare le parole chiave di tuo interesse e quindi per le quali vuoi ottenere una buona posizione per i motori di ricerca. Keyword Planner di Google AdWords (link) può esserti di aiuto poiché è un ottimo strumento per identificare i volumi di ricerca e le query poste dagli utenti.

Una volta stilato un piano per le parole chiave, dovrai procedere con la creazione di contenuti per il tuo blog.

Oltre ai contenuti di qualità, ci sono altre importanti informazioni che dovrai seguire per creare un blog di successo.

Ecco alcuni consigli:

  • scrivi testi approfonditi e interessanti;
  • utilizza Headers per titoli e sottotitoli;
  • non creare frasi troppo lunghe o difficili da comprendere;
  • inserisci gli ALT delle immagini;
  • non ripetere troppe volte la stessa parola chiave, varia e utilizzane diverse forme ma attinenti nello stesso articolo;
  • invoglia il lettore ad aprire il tuo articolo con titoli chiari e possibilmente che includano la parola chiave principale.

Questi che ti ho descritto sono alcuni suggerimenti che possono aiutarti a creare un blog operativo e orientato al raggiungimento di risultati.
È chiaro che ci sono ancora diversi aspetti da valutare e l’aiuto di un professionista del settore può risparmiarti davvero molti grattacapi oltre a garantirti risultati di qualità.

Se desideri avere altri suggerimenti sul mondo della SEO o vuoi avere subito l’aiuto di un esperto SEO, visita il sito www.robertocosenza.it



Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per garantirvi una esperienza di utilizzo ottimale. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll, ...) comporta l'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi