Guinzaglio per Cuccioli



Non sempre, adottando un cucciolo, è detto che questo sia già stato abituato dal vecchio allevatore a portare collare e guinzaglio. Spesso succede che il piccolo non conosce né uno né l’altro ed è quindi pronto a ribellarsi nel momento in cui viene anche solo fatta la prova di mettergli un collare.
Fortunatamente però, non c’ è nulla di troppo complicato nel farlo abituare al guinzaglio.

Prima di portare a spasso il cane con un guinzaglio, deve indossare un collarino o pettorina che sia, dove poter agganciare il guinzaglio. Solitamente al collare ci si abituano molto velocemente e anche quando il cane dimostrerà di essere infastidito, fate comunque in modo di rimanere indifferenti. Portare quello strumento al collo deve diventare una cosa normalissima.

I maggiori disturbi possono presentarsi con l’aggancio del guinzaglio.  Se il piccolo si mostra davvero infastidito, è meglio iniziare ad usare un guinzaglietto corto e leggero, una semplice corda senza agganci. Lasciate che gironzoli un’po’ solo con questo cordoncino pendente da dimenticare di averlo messo, poi prendete il guinzaglio in modo molto molle e seguite gli spostamenti del vostro cane.



Sostituite preferibilmente già il cordoncino con un guinzaglio più lungo e iniziate a prendere voi il comando del percorso, invogliando il vostro amichetto a seguirvi con l’uso di bocconcini. Capiterà di non voler essere seguiti, resterà immobile tirando al collare. Non preoccupatevi ben presto si annoierà a starsene fermo e continuerà a seguirvi.

Fate in modo che vi segua di sua spontanea volontà, magari con l’aiuto di qualche bocconcino o con piccoli gesti e segnali. Inutile forzarlo o tirarlo, lo renderà solo più ostile.

La maggior parte dei cuccioli si divertono a mordere il guinzaglio, che lo facciano per gioco o per fastidio. Toglieteglielo dalla bocca ogni qualvolta egli tenta di morderlo e dategli in cambio un bocconcino, altrimenti lasciate cadere il guinzaglio, lasciandolo li solo. Non ci troverà più piacere e ben presto vi verrà dietro. Lodatelo e ricominciate da capo.

L’importante è che queste lezioni non diventino qualcosa di troppo stressante per il vostro cucciolo. Con tranquillità e pazienza apprenderà nel giro di poche lezioni.



Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per garantirvi una esperienza di utilizzo ottimale. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll, ...) comporta l'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi