Il materiale di supporto forex: com’è fatto?

forex materiale di stampa


Cos’è il Forex e come utilizzarlo? 

Nel settore della comunicazione sono disponibili differenti materiali per dar corpo a supporti pubblicitari di diverso tipo; il forex è uno di questi materiali ed è perfetto per supporti resistenti da utilizzare in luoghi esterni. Esso è molto leggero e perfettamente sagomabile e si adatta bene ad ogni tipo di stampa. Il forex è un materiale plastico in pvc espanso e viene generalmente utilizzato per creare cartelloni pubblicitari e insegne ma può essere anche utilizzato per creare scenografie ed allestimenti dato il suo grande potere resistente. Prima di comprendere come esso venga utilizzato e quali siano i prodotti finali per cui esso viene impiegato è necessario chiarire come sia costituito e quale sia la sua origine.
Si è detto dunque che il forex è un materiale plastico brevettato per la realizzazione di pannelli pubblicitari e cartelloni.

Origini forex e composizione materica



Questo materiale plastico nasce in Svizzera circa 30 anni fa ed ebbe subito una larga diffusione.
Il forex è composto a 10 spessori diversi che lo rendono particolarmente resistente ed è disponibile in 9 varianti di colore differenti anche se inizialmente esso era disponibile sono nella tonalità bianca.
Le sue caratteristiche principali sono: stampabilità, leggerezza , resistenza e capacità di essere modellato a piacimento.
A questo punto ci si può soffermare sulle caratteristiche poco fa elencate così da riuscire a fornire una definizione più dettagliata di cosa sia il forex e per cosa venga impiegato.
Quando si dice che esso è un materiale facilmente stampabile ci si riferisce al fatto che la sua struttura in pvc consente la realizzazione di superfici piane ed omogenee (generalmente di colore bianco) che possono prestarsi bene alla stampa alla stampa digitale per formati piccoli, medi e grandi: ovvero dal quadretto al cartellone pubblicitario.
Per quanto riguarda la questione della resistenza è bene ricordare che a differenza di un cartone, il forex è costituito da plastica il che lo rende perfettamente resistente agli agenti atmosferici; ma non solo, il forex è anche in grado di perdurare nel tempo molto più di altri materiali consentendo ai supporti da esso realizzati di restare inalterati durante gli anni senza modificare la loro struttura originaria.

Leggerezza e facilità di lavoro

Il forex è anche un materiale molto leggero, il che lo rende perfetto per il trasporto e la lavorazione.
A differenza di altri materiali il forex si presta bene a diverse attività operative come taglio o fresatura.
Su tale materiale è possibile applicare viti o ganci di metallo ed inoltre esso può essere facilmente incollato ad altri materiali.
Si può facilmente intuire che tutti questi fattori rendono questo materiale particolarmente versatile consentendo la realizzazione di diversi supporti come: pannelli, cartelloni, targhe, espositori e pensili.
Da non trascurare anche l’ottimo rapporto qualità prezzo poiché tale materiale è in grado di restituire ottimi risultati e superfici di lavoro resistenti ed efficienti ad un prezzo davvero conveniente. Per tali motivi, il forex ben si presta a diverse lavorazioni che vanno dalla stampa diretta al solo supporto soddisfacendo in ogni caso i clienti che decidono di farne uso a livello commerciale oppure per allestire qualsiasi locale.