Perchè Scegliere una Porta Raso Muro Invisibile



Perché scegliere una porta raso muro non visibile alla vista a primo impatto all’interno di un edificio privato o professionale? Secondo i dati relativi agli ultimi trend in campo arredamenti le porte appartenenti a questa tipologia risultano una delle scelte più frequenti da parte della clientela.

Lo stile delle porte raso a muro invisibile si fondono all’interno di un dogma strettamente minimalista e allo stesso tempo elegante, al passo con la moda degli arredamenti moderni. Caratteristica principale delle porte a roso muro, dette anche a filo muro, risulta proprio l’effetto a scomparsa nel momento esatto in cui viene aperta, andando a ricavare anche un maggiore spazio in presenza di abitazioni o edifici di piccole dimensioni.

Attraverso il corso di questo specifico articolo guidato ci occuperemo quindi di approfondire tutte le particolarità delle porte raso muro invisibili, soffermandoci in particolar modo sulla progettazione tecnica e i consigli della maggior parte degli esperti costruttori.

 

Come Funziona una Porta Raso Muro

La porta raso muro invisibile, chiamata anche porta a filo muro, integra la presenza di un controtelaio in grado di nascondere la struttura al suo interno per un effetto visivo scorrevole a completa scomparsa al momento dell’apertura. Le porte appartenenti a tale tipologia risultano allo stesso tempo totalmente prive di cornici, coprifili e stipiti, conferendo l’illusione ottica di una vera e propria scomparsa all’interno della parete muraria.



Le porte raso muro a scomparsa si dimostrano una scelta ottimale in presenza di un metraggio complessivo dell’ambiente di applicazione ristretto, adatto sia per gli ambienti domestici che per gli studi professionali, dimostrandosi elegante e raffinato a seconda della scelta delle colorazioni e dei diversi materiali. Generalmente, a differenza di una porta tradizionale battente, le raso parete apportano un risparmio di spazio fino all’8% senza interrompere la continuità della parete camuffandosi anche sotto la tonalità dello stesso colore. A seconda dei gusti personali in questo caso si rivelerà quindi possibile optare per la stessa tintura della parete, oppure decidere di virare il tutto verso uno stacco differente.

Le porte raso muro invisibili si dimostrano in grado di andare ad unire gli ambienti contigui pur creando una divisione delle stanze, assicurando la presenza di un maggior apporto di luce. Anche le maniglie possono integrare uno stile minimal a pressione, adatto per qualsiasi ambiente, sia che si tratti di stanze di servizio, che di locali adibiti alla funzione di guardaroba, ripostiglio, ecc. Le porte raso muro invisibili si adattano inoltre a qualsiasi tipologia di parete muraria interna, senza evidenziare pressoché alcuna controindicazione.

Le fasce di costo delle porte raso muro oscillano dalle 450 euro per le versioni standard, sino a raggiungere una somma di 2500 euro per le versioni più ricercate e personalizzate a doppia anta, realizzate in vetro temperato e particolari accessori, dimostrandosi più care rispetto alle porte battenti.

All’interno dei trend del mercato odierno le porte raso muro invisibili si dimostrano particolarmente gettonate nonostante l’incremento del prezzo di base sull’acquisto, adattandosi a qualsiasi tipologia di struttura.