Vacanze in Puglia – Paesi e Luoghi da Visitare



La Puglia ha per capoluogo Bari ed è popolata da circa 4 milioni di abitanti. È delimitata a sud dal mar Ionio e a est e nord dal mar Adriatico.

La Regione si compone di variegate sub regioni geografiche/culturali, con molte differenze l’una dall’altra: Salento, Arco Jonico Salentino, Valle dell’Itria, Murge, Gargano, Daunia.

Nel panorama dell’Impero Romano, la Puglia svolse una funzione primaria nelle campagne belliche dell’epoca e, nei secoli di massimo splendore dell’impero, ebbe un ruolo importante nella produzione del grano e dell’olio d’oliva verso l’Oriente. Quando venne meno l’impero romano l’area, attraversò momenti bui vedendo l’alternanza di vari popoli prima del dominio dell’impero Bizantino.

Sotto i Normanni, prima, e poi sotto gli Svevi, la Puglia visse un momento di grande sviluppo; l’apice venne raggiunto intorno al 1200 con Federico II del Sacro Romano Impero detto anche stupor mundi (stupore del mondo ) a cui si devono diversi edifici alcuni dei quali dall’alto valore artistico tra cui è obbligatorio citare il famosissimo Castel del Monte.

Su tutto il territorio vi si trovano molti stabilimenti vitivinicoli, conservieri, del tabacco e oleifici. La pesca è un’altra attività molto diffusa.

 

I luoghi da visitare secondo il portale Puglia-Turismo ( http://www.puglia-turismo.it/ )

Il turismo è evoluto, grazie alle stupende spiagge del Salento, alle Isole Tremiti e al Gargano. Sono molto famosi i trulli, in molti dei quali si può anche alloggiare come turisti, nei quali i contadini vivevano circa cinque secoli fa. Sono svariati e ben conosciuti i Villaggi Vacanza Puglia. Per i viaggi business va citata la famosa fiera del Levante di Bari.



La gastronomia pugliese è ben nota nel mondo. Ogni prodotto gastronomico è la somma delle influenze dei vari popoli che hanno abitato o sono state di passaggio in questo territorio, oltre ad avere alla base componenti genuini.
Ne nominiamo solo alcuni: il pane, l’olio extravergine di oliva, le focacce, la burrata, vari formaggi freschi, le pittule, i vini pugliesi di origine controllata, ben 25 vini doc di Puglia. Oggi due vini come il Negroamaro e il Primitivo sono divenuti sinonimi della qualità della Puglia.

La regione si sviluppa da nord a sud per quasi quattrocento km e offre una miriade di luoghi e esperienze in grado far diventare qualunque sosta memorabile. Quando si pensa a questa zona vengono subito in mente le vacanze estive con i lidi balneari, le tante località marine , le sagre di paese, le feste tradizionali, il mare limpido, il barocco.

Ma c’è molto di più, ci sono soprattutto le mezze stagioni, sempre con temperature gradevoli, con tanti eventi, i colori e i profumi di fiori, erba e ulivi, da assaporare con calma.

Ecco alcuni eventi molto interessanti e tipici:

  • Il 16 gennaio la focara di Sant’Antonio abate a Novoli;
  • il 17 gennaio carnevale dauno a Manfredonia;
  • il carnevale di Putignano a febbraio (uno dei più antichi d’Italia);
  • i festeggiamenti per la settimana Santa (marzo/aprile) a Taranto, Calimera, Copertino, Bitonto, Foggia, Noicattaro, San marco in lamis;
  • festa patronale di San Nicola a Bari , 8 maggio;
  • il cavallo parato a Brindisi per il corpus domini;
  • la festa della Madonna di Costantinopoli ad Acquaviva delle Fonti, il primo martedì di settembre.

Oltre alle feste religiose e alle varie ricorrenze, ci sono sagre durante tutta l’estate pressoché in tutti i comuni delle diverse province. Una menzione speciale va ad un evento oramai famosissimo che travalica i confini nazionali come la Notte della Taranta, un festival itinerante che termina con un grande concerto finale a Melpignano, vicino a Maglie.



Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per garantirvi una esperienza di utilizzo ottimale. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll, ...) comporta l'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi