Porte in Ferro



Le porte in ferro sono sinonimo di sicurezza e flessibilità viste le caratteristiche di lavorazione proprie di questo materiale. Vedremo in questa guida quali sono le caratteristiche principali di queste porte.

Porte in Ferro

Le porte in ferro sono costituite da un materiale, il ferro appunto, che è il metallo più abbondante presente sul nostro pianeta; costituisce circa il 34,6% della massa della Terra ed è maggiormente presente nel nucleo terrestre, per poi andare gradatamente diminuendo man mano che si sale verso la superficie. Viene estratto da altri minerali perchè è molto difficile poter trovare in natura il ferro allo stato puro (nativo), e quindi la sua estrazione avviene tramite la rimozione delle impurità” per riduzione chimica del minerale. Il ferro consente la produzione dell’acciaio, del carbonio ed anche di altri elementi, infatti è il metallo più usato nella produzione occupando un buon 95% ecco perchè la diffusione della porta in ferro è così vasta.

Come detto anche le porte possono essere prodotte in ferro, nero e zincato, modellabile esteticamente in base alle richieste della clientela, arricchendo il podotto con vari disegni, scritte, fregi. Tali decorazioni possono essere effettuate sia su vetri (blindati o meno, a specchio ecc.) che su pannelli in ferro od anche su piastre successivamente saldabili sulla porta. Queste porte possono essere aperte o fisse, in più dotate o meno di finestre su cui è possibile applicare delle inferriate frontali. Le serrature applicabili sono di molti tipi con vari punti di chiusura e cilindri antitrapano ed antiscasso per offrire sicurezza all’utilizzatore. Le porte in ferro possono essere basculanti con doppia lamiera preverniciata, o rivestite in legno, a doppia lamiera coibentata ed in lamierino zincato.



Talvolta nelle porte basculanti in acciaio è possibile installare un dispositivo di sicurezza per prevenire le rotture delle funi; in più vi possono essere delle feritoie di aerazione antipioggia formate sui pannelli con possibilità di spalmare numerose colorature. Certe porte basculanti hanno lamiere con strutture particolari in grado di consentire una copertura da visioni esterne. Nell’ambito della sicurezza il ferro è molto utilizzato, infatti andrà a costituire uno dei materiali prevalenti nella costituzione delle porte blindate e corazzate, che oggi rivestono un ruolo fondamentale per dissipare le preoccupazioni dovute ai tempi insicuri. Una porta in ferro è una delle soluzioni più adottate per preservare il problema della sicurezza, anche con le cosidette inferriate e grate che prevengono furti e intrusioni anche da finestre.

Anche le porte tagliafuoco sono costituite da ferro, vista la sua grande forza di resistenza alle temperature alte ed al fuoco ed in più le loro lamiere possono essere verniciate a polveri epossipoliestere termoindurite, con finitura antigraffio goffrata, di colore grigio RAL 7035. Le loro guarnizioni possono essere termoespandenti e sono inserite nell’apposito canale sul telaio, poi per quanto concerne le serrature, vediamo che possono avere i cilindri di tipo yale, mentre le maniglie antinfortunistica (colorate in nero) hanno l’anima in acciaio, completa di placche. Le versioni disponibili possono essere ad una o a due ante. A testimoniare la validità delle porte tagliafuoco in acciaio, vi è l’ottenuta idoneità all’ottenimento di varie certificazioni europee in materia (per esempio la normativa UNI 9723).

Le porte in ferro vengono realizzate inizialmente tramite lavorazione di un pezzo singolo che viene disegnato a seconda delle richieste del cliente (che può seguire tranquillamente il processo produttivo per suggerire continuamente modifiche in base alle sue esigenze) per poi arrivare alla lavorazione del lotto complesso.
Le porte blindate in ferro vista la loro semplicità di utilizzo e la loro scarsa necessità di manutenzione, sono indicate sia per singoli privati che per aziende, quindi condomini, istituiti di vari tipi, carceri, convitti, collegi e comunità ed assicurano una durata lunghissima nel tempo ed attualmente sono dotate di moltissimi accessori che servono per aumentare la validità delle loro serrature che ormai arrivano a comporsi di un alto numero di pistoni in più appositi meccanismi che servono per limitare l’apertura in base alle opzioni impostate dall’utilizzatore. Quando alle porte di ferro viene aggiunto il vetro, ci sono maggiori possibilità di dedicarsi all’aspetto estetico viste le ricche proprietà modellabili del vetro che consentono rifinite decorazioni. Sul sito seguente una serie di aziende che producono e commercializzano serramenti e porte e finestre in ferro e metallo.



Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per garantirvi una esperienza di utilizzo ottimale. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll, ...) comporta l'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi