Assicurazione Autocarro Furgone e Camion



In questa guida ti spiegherò come risparmiare per un contratto di assicurazione autocarro ma non solo, che dimostrano quanto il semplice risparmiare soldi stipulando on-line una polizza assicurativa per il tuo furgone, per il tuo camion e per il tuo camper, ma tutti consigli che ti darò varranno anche per tutti gli altri veicoli quindi, linea generica, possiamo dire che questi consigli che faranno risparmiare sulla polizza assicurativa.

 

Assicurazione Autocarro Furgone e Camion

 

Nella categoria degli autocarri rientrano i furgoni, i camion ed anche i van. Parliamo quindi di una polizza assicurativa destinata a tutti quei veicoli che hanno una portata maggiore di quella prevista per le auto. Tali veicoli possono godere di agevolazioni fiscali, a patto che il veicolo assicurato venga utilizzato esclusivamente per il trasporto di cose o per il trasporto di persone adibite ad uso o al trasporto delle cose stesse (questo è quanto riportato dall’attuale normativa vigente prevista nel codice della strada).

La prima regola per risparmiare sulla polizza assicurativa, sia che si tratti dell’assicurazione autocarro, sia che si tratti di quella di un camper o di altri veicoli è quella di effettuare il maggior numero di preventivi possibili presso diverse compagnie assicurative.

Per richiedere più preventivi esistono due metodi. Il primo è quello tradizionale, dovrai recarti quindi presso le filiali delle compagnie assicurative presenti nella tua zona, portare con te i tuoi documenti personali o quelli dell’azienda e quelli relativi al tuo veicolo. Un incaricato provvederà a stipulare un preventivo assicurativo dandoti quindi il totale, cioè il prezzo della polizza che dovrai pagare per avere il tuo autocarro assicurato per tutto l’anno. Dovrai quindi ripetere questa stessa operazione in ogni agenzia assicurativa sino a quando non troverai l’offerta più conveniente.

Abbiamo detto che per risparmiare sull’assicurazione autocarro esistono due metodi. Abbiamo visto il primo, che, pensandoci bene, porterà via davvero tanto tempo e non tutti hanno tutto questo tempo a disposizione. Basti pensare che, soprattutto se ci si trova in una grande città, solo per spostarsi da una compagnia assicurativa ad un’altra potrebbe volerci anche più di mezz’ora. In pratica per calcolare diversi preventivi per la polizza autocarro sarà con questo metodo necessario impiegare non solo una serata ma forse addirittura ben due giorni.

Passiamo quindi al secondo metodo, diverso da quello tradizionale e ben più pratico: utilizzeremo comparatori i prezzi on-line. Ogni giorno ormai siamo continuamente bombardati tramite pubblicità in tv e di banner nei vari siti Web relativi non solo alle compagnie assicurative che possono offrire la possibilità di calcolare un preventivo direttamente on-line, ma anche di siti internet che si occupano esclusivamente di fare da intermediari tra chi deve stipulare il contratto di assicurazione e la compagnia assicurativa. Se scegliamo quindi il metodo on-line, abbiamo che qui la possibilità di effettuare due differenti scelte. La prima è quella di aprire i diversi siti delle compagnie assicurative e ci interessano e calcolare su ciascuna di esse un preventivo personalizzato utilizzando sempre i propri dati con quelli dell’azienda e quelli del veicolo che intendiamo assicurare. La seconda possibilità prevede invece l’uso di un comparatori di assicurazioni sul Web. Si tratta di portali specializzati che consentono all’utente di effettuare diversi preventivi per la propria assicurazione autocarro inserendo i propri dati e quelli del veicolo una sola volta. Questa è sicuramente la strada più rapida che permetterà a chi vuole assicurare un autocarro, un camper, un furgone o un qualsiasi altro veicolo risparmiando.



La strada online non è da seguire soltanto per una questione di tempo, ma anche per una questione di risparmio. Le compagnie assicurative tradizionali devono sostenere diversi costi, non solo quelli di gestione ma anche quelli relativi al proprio personale. Attraverso le nuove metodologie on-line invece possibile ridurre tutti i costi relativi al personale in quanto la maggior parte del lavoro viene fatto in maniera automatica, telematica, con un numero minimo di operatori. Questo comporta quindi un minor numero di costi da parte delle compagnie assicurative e di conseguenza sarà possibile per loro offrire all’utente un prezzo migliore di quello che si potrebbe essere offerto in un’agenzia presente sul territorio.

Come viene calcolato il premio assicurativo di un autocarro? Quando si calcola il costo della polizza di un’assicurazione per un autocarro ciò che va tenuto conto che influisce sul prezzo finale è principalmente la portata del veicolo. A differenza degli altri piccoli come le auto e le moto, la cilindrata non farà alcuna differenza. Queste quindi la principale differenza che vi è tra una polizza auto e una polizza autocarro.

Un’importante risparmio si può ottenere assicurando il proprio veicolo esclusivamente per la responsabilità civile. Esistono infatti tantissime assicurazioni accessorie che non sempre sono indispensabili. La compagnia assicuratrice, per ovvi motivi, cercherà di vendere più pacchetti possibili, anche quelli che molto probabilmente non vi interesseranno. Il risparmio ha quindi ottenuto valutando ciascun pacchetto accessorio e decidere se questo è essenziale o meno per il vostro veicolo. Logicamente ognuno alle proprie esigenze e alcune polizze accessorie per alcuni possono essere inutili mentre per altri possono essere fondamentali. Giusto per fare un esempio esiste una polizza assicurativa accessoria per gli autocarri dedicata alle fasi di carico e scarico. Tale pacchetto copre il veicolo da eventuali danni che possono essere provocati proprio dalle fasi di carico o di scarico del materiale dal veicolo. Questa polizza accessoria potrebbe essere davvero molto utile per alcuni è completamente inutile per altri. In base all’utilizzo che si farà del proprio veicolo sarà quindi opportuno valutare ciascun pacchetto accessorio e scegliere solo quelli che si ritengono indispensabili.

Esiste inoltre, un altro trucchetto per risparmiare sul prezzo della polizza assicurativa. Anche questo consiglio è valido non solo per gli autocarri ma per qualsiasi altro veicolo. Le compagnie assicurative ci tengono tantissimo ad accaparrarsi un nuovo cliente e quindi offrono degli sconti molto vantaggiosi a tutti i nuovi assicurati. Il trucco del risparmio sul costo della polizza quindi dov’è? Il trucco sta proprio nel cambiare compagnia assicurativa ogni anno o quasi, spostandosi sempre verso quella che conviene maggiormente ed offre un preventivo più basso rispetto alle altre. Ricorda inoltre che il calcolo di un preventivo on-line è completamente gratuito e quindi ogni anno conviene sempre, prima della scadenza della propria polizza assicurativa, effettuare almeno un preventivo presso una differente compagnia assicuratrice o, meglio ancora, tramite un comparatori di prezzi e verificare se la nuova proposta assicurativa che l’attuale compagnia di assicurazioni ci ha inviato è realmente la più economica.

Quali sono i documenti necessari per richiedere un preventivo di assicurazione autocarro online? Sei deciso di calcolare per la prima volta un preventivo assicurativo direttamente su Internet devi sapere che dovrei avere a portata di mano i seguenti documenti: la patente di guida o la carta d’identità, il libretto di circolazione del veicolo che intende assicurare e l’attestato di rischio.

Tutti i consigli che mi sono stati dati in questa piccola guida, ci tengo a ricordarti, che valgono non solo per gli autocarri ma anche per le auto, per il camper, per le moto e per qualsiasi altro veicolo.



Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per garantirvi una esperienza di utilizzo ottimale. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll, ...) comporta l'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi