Cosa fare a Riccione in compagnia dei figli



Non pensare che Riccione sia una meta turistica adatta solo agli adolescenti e ai ragazzi che si vogliono divertire e scatenare tra le spiagge e le discoteche: anche tu che ormai hai costruito una famiglia hai l’opportunità di vivere la località romagnola in tutta la sua straordinarietà, portando con te i tuoi bambini.

Per esempio, potresti regalare al tuo partner e ai tuoi figli una splendida giornata alle terme: lo stabilimento di Riccione, infatti, è aperto dal lunedì al sabato anche nel corso della stagione autunnale e in quella invernale, fino alla vigilia di Natale. I piccoli che hanno problemi di otite, che soffrono in modo particolare di sinusite o che sono alle prese con altre infezioni delle vie respiratorie hanno a disposizione dei pacchetti di aerosolterapia, che si rivelano utili e preziosi anche in previsione dei picchi influenzali e dei fastidiosi malanni di stagione.

Tutti i bimbi dai sei anni in su, inoltre, possono entrare nelle piscine termali da 30 e da 32 gradi, purché siano accompagnati da un genitore.

 

Gli eventi di Riccione

Scoprire cosa fare a Riccione insieme ai bambini vuol dire immergersi in un ricco e variegato calendario di eventi: il patrono della città, per esempio, è San Martino, e a lui sono dedicati i festeggiamenti in programma tra il 4 e il 12 novembre, con appuntamenti musicali e stand gastronomici per i più golosi. La Compagnia dei Lillupuziani, invece, è responsabile delle domeniche a teatro per le famiglie, presso il Mulino di Amleto di Rimini.



E perché non suggellare queste avventure con una tappa al ristorante o in osteria? La gastronomia romagnola è ben nota per l’esplosione di profumi e di sapori che la contraddistingue: tra piadine e pasta fatta in casa, ce n’è per tutti i gusti (è proprio il caso di dirlo), ma la vera chicca è rappresentata dai cascioni, simili a piadine ma farciti e piegati prima di venire cotti. E ancora, spazio ai funghi dell’entroterra e alle carni, ai frutti di mare e al pesce.

 

Qualche consiglio per una gita

I bimbi amano le gite perché permettono loro di muoversi, di scoprire posti nuovi e di stare a diretto contatto con la natura. Ecco perché soggiornando in uno degli hotel suggeriti da www.hotelriccione.eu puoi decidere di dedicare una giornata a un’escursione nei dintorni con la tua famiglia: a poco più di mezz’ora di auto da Riccione c’è, per esempio, la Repubblica di San Marino, il cui centro storico è stato inserito dall’Unesco nella lista dei patrimoni mondiali dell’umanità da proteggere.

Non è distante nemmeno il castello di Gradara, che secondo la leggenda fu teatro delle vicende amorose di Paolo e Francesca: sì, proprio i due amanti resi immortali dall’Inferno della Divina Commedia di Dante. Ma al di là del castello, con i suoi 800 metri di cinta muraria, è tutto il borgo a risultare molto affascinante, ben conservato a dispetto del trascorrere dei secoli.