Rimedi naturali per l’emicrania

rimedi naturali emicrania


Forme di cefalea ed emicrania

In differenti momenti del giorno, a prescindere dalle attività che caratterizzano quest’ultima, talvolta si hanno dei dolori alla testa che impediscono lo svolgimento di una qualsiasi attività in modo corretto. Nel particolare, la cefalea consiste in una patologia che può distinguersi in acuta oppure cronica, così come alle volte ingravescente oppure invalidante. Ogni classico mal di testa è infatti da differenziare a seconda del tipo di dolore o di come si sviluppa.

Seppur i mal di testa vengano considerati talvolta abbastanza frequenti, e quindi erroneamente di poco conto, per chi soffre di cefalea frequentemente si ha un peggioramento graduale. Ebbene, vi sono differenti tipi di cefalea che si distinguono in base al dolore e in base alla zona colpita, mentre invece l’emicrania è una forma ben specifica della cefalea. Nello specifico, vi sono i differenti tipi di cefalea:

Tipi di Cefalea

    • Cefalea occasionale: il classico mal di testa, costituito da attacchi prettamente casuali e che può sparire con il riposo;
    • Cefalea a grappolo: mal di testa cronico, alternante a periodi anche prolungati. Quest’ultimo è principalmente dato da problemi di circolazione, cardiovascolari oppure di pressione arteriosa. Non è una condizione pericolosa per la propria vita la cefalea a grappolo, bensì un indicazione dal proprio organismo nel cambiare le proprie abitudini;
    • Cefalea muscolo-tensiva: mal di testa derivante dalla contrattura dei muscoli del collo o delle spalle, ossia una tra le più diffuse. Ebbene, il dolore è concentrato sulla nuca e alla base della testa, e talvolta si espande sino alla regione occipitale;
    • Emicrania: quest’ultima è indubbiamente una forma di cefalea alle quali si deve prestare più attenzione. Infatti, essendo una forma più complessa di cefalea, comporta anche più problematiche.

A proposito dell’emicrania stessa, quest’ultima ha più fattori che ne determinano la nascita, tra cui:

    • Fluttuazioni ormonali;
    • Patologie endocrine;
    • Raramente è sintomo di tumore.

L’emicrania causa un dolore fortissimo che impedisce la concentrazione dell’individuo sulle sue attività giornaliere, e talvolta lo costringe a fermarsi del tutto. Infatti, il termine più indicato per rappresentare il dolore provocato dall’emicrania è “insopportabile”.

Rimedi naturali per curare l’emicrania

Come già anticipato, l’emicrania è indubbiamente la forma più complessa di cefalea, e soprattutto quella più dolorosa che l’organismo umano possa reggere. Essendo quindi così tanto dolorosa, si necessitano di alcuni rimedi che possibilmente possano curarla nel più breve tempo possibile.



Tipicamente si possono indicare delle medicine per dei mal di testa, ma nel caso dell’emicrania, specie se quest’ultima si presenta in più periodi nel corso della settimana o addirittura della giornata, si potrebbero indicare dei rimedi naturali, e quindi più salutari per il proprio corpo.

Infatti, assumere quotidianamente delle medicine non è affatto salutare, e oltretutto è causa di un notevole dispendio economico. Quindi, si possono anche utilizzare i seguenti rimedi naturali da poter ricreare direttamente all’interno della propria cucina.

Alcuni tra i Rimedi Naturali più efficaci

Durante l’emicrania si possono direttamente utilizzare degli alimenti naturali per la propria alimentazione, e in particolar modo cibi ricchi dei seguenti alimenti: selenio, zinco, fegato, avocado, uva essiccata, funghi, cereali integrali, tonno, salmone, tuorlo d’uovo e diversi altri. Ebbene, come si può notare, questi ultimi non solo sono degli alimenti facilmente reperibili all’interno dei supermercati, ma soprattutto possono essere facilmente adattati alla propria dieta quotidiana (come, ad esempio, i cereali integrali) al fine di diminuire l’emicrania o le possibilità che quest’ultima possa presentarsi presto.

Inoltre, sono assolutamente adatti come rimedi naturali anche delle verdure da poter aggiungere ad ogni pasto. Tra quelle consigliate vi sono: broccoli, cavoli, ortaggi a foglia verde e sedano.

Infine, è possibile integrare la propria alimentazione con cibi che contengono un alto tasso dei seguenti alimenti: beta-carotene, vitamine E, vitamina B6. Nel caso di questi ultimi componenti, gli alimenti più adatti sono la carne di pollo o tacchino, oppure fagioli, formaggi freschi o ancora banane.

Uno tra i rimedi naturali utili per l’emicrania è inoltre lo zenzero, nel caso in cui si abbiano nausea o vertigini. Un ulteriore rimedio del tutto naturale al fine di curare la propria emicrania, è anche la cannabis light. Quest’ultima infatti riduce il dolore del 43%, grazie alle componenti chimiche che possiede. Nel particolare, la cannabis light aiuta a calmare la tensione che si genera nel cervello, nel collo e nelle spalle. Questo avviene grazie ai componenti della cannabis light, che inibiscono i ricettori della serotonina tipo 3: per tale motivo, l’intensità del dolore diminuisce, e cosí la sua frequenza.

Infine, tra gli ultimi rimedi naturali più quotati da chi soffre di emicrania (anche forte), è possibile riscontrare l’assunzione dell’artiglio del diavolo sotto forma di TM, con una dose giornaliera di 30 gocce due volte al giorno, oppure (nel caso di estremo bisogno) di 50 gocce in una sola somministrazione.

https://www.cure-naturali.it/enciclopedia-naturale/salute/naturopatia/emicrania.html
https://www.doveecomemicuro.it/notizie/news/mal-di-testa-rimedi-naturali



Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per garantirvi una esperienza di utilizzo ottimale. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll, ...) comporta l'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi