Stampa digitale su forex

stampa digitale su forex


Uno dei materiali che grazie alle sue speciali caratteristiche è riuscito ad imporsi in tantissimi settori quali quello della tipografia, della segnaletica, della pubblicità e della cartellonistica è il Forex. Si tratta di un pannello semirigido in PVC espanso brevettato da un’azienda svizzera circa 30 anni fa e commercializzato ormai in tutto il mondo. Lo si può trovare in molteplici spessori che variano da 1 a 19 mm anche se i più comuni adatti agli utilizzi più classici sono 3 mm, 5 mm e 10 mm. Viene frequentemente utilizzato per la creazione di cartellonistica esterna come insegne, cartelli pubblicitari, manifesti promozionali oppure in spazi interni dove può essere utilizzato per stand, espositori, allestimenti dei negozi e scenografie.
Il Forex ha delle peculiarità uniche che lo rendono estremamente vantaggioso in molteplici ambiti. Vediamo quali sono le sue principali caratteristiche

Perché utilizzare il Forex: i vantaggi

stampa digitale forexIl Forex ha un vantaggiosissimo rapporto qualità prezzo, essendo molto economico ed estremamente versatile. Le lastre di Forex sono lisce, compatte, durature e resistenti e come già detto sono perfettamente adatte alla stampa di manifesti e cartelloni sia in ambienti interni che in ambienti esterni. Le peculiarità di questo materiale lo rendono utilizzabile per stampe fotografiche di alta qualità. E’ molto indicato per la stampa diretta in quadricromia CMYK in quanto la sua struttura lo rende perfettamente piano, liscio e bianco. Con la stampa diretta si applica al Forex un tono opaco ma un altro vantaggio di questo materiale è che può essere facilmente rivestito tramite verniciatura, laccatura o laminazione in modo da conferirgli sia maggiore brillantezza, sia adeguata protezione contro le intemperie e la luce solare.
Il Forex è un materiale molto leggero e facilmente trasportabile, per cui altro punto a favore è la sua praticità e facilità di installazione. Essendo morbido è facile da tagliare, utilizzando apposite macchine a taglierina, per cui si rende utile anche per la creazione di insegne di varie forme. E’ inoltre possibile applicarvi ganci, chiodi o viti essendo facilmente forabile. Nonostante sia leggero e malleabile il Forex ha tra le sue caratteristiche anche una grande resistenza: la versione con spessore 10 mm è perfetta per i pannelli e per le affissioni in ambiente esterno, dove grazie alla sua impermeabilità è garantita la durata per molti anni a agenti atmosferici quali pioggia, vento, luce solare. Riesce anche a garantire una buona resistenza all’usura del tempo, non perde la sua forma originale e tende a non deformarsi, anche se un’esposizione continuata al sole può far schiarire i colori con il passare degli anni.
Molto importante è anche il suo ridotto impatto ambientale: si tratta di un materiale riciclabile e quindi riutilizzabile in caso di bisogno, inoltre non contiene piombo. Per cui scegliendo di stampare su Forex daremo anche una mano a tutelare l’ambiente.

Campi di applicazione del Forex

Il Forex è massivamente impiegato in vari settori, dall’edilizia a quello industriale, nella grande distribuzione, nel settore pubblicitario e in generale in tutti i settori in cui venga impiegata della cartellonistica o del materiale di allestimento.
Nell’edilizia può essere utilizzato per rivestire facciate di edifici, cappe di aspirazione, per l’architettura di interni o per ricoprire mobili o pareti.
A livello industriale troviamo il Forex come materiale prevalente nei rivestimenti di macchinari elettrici, viene impiegato nella produzione dei giocattoli e in quella dei contenitori industriali.
E’ facile trovare il Forex anche all’interno dei grandi punti vendita della distribuzione organizzata sottoforma di cartelloni pubblicitari, allestitori o decorazioni, per arrivare agli utilizzi nel campo della cinematografia e del teatro dove può essere usato per allestire scenografie e materiale di scena.